Culle e lettini per i primi mesi

Dove dormirà vostrə figliə ?

Non c’è ovviamente risposta giusta o sbagliata; non c’è mai quando si parla di genitorialità.

Le linee guida suggeriscono il co-sleeping fino almeno ai 12 mesi, ma credo che anche questa sia una scelta che ogni famiglia può prendere autonomamente sulla base delle proprie esigenze.

Per co-sleeping non si intende la condivisione del letto (che sarebbe bed-sharing) ma la condivisione della stanza.

Cosa serve per fare co-sleeping?

Per fare bed-sharing nulla, è sufficiente il lettone dei genitori.

Ma per fare room-sharing?

Direi culle o lettini da poter mettere nella propria stanza da letto.

E quindi abbiamo deciso di mettervi a disposizione:

La culla Moses della Chilhome con supporto a dondolo.

Cesta con manici che può anche essere messa direttamente sul pavimento. Dotata di materasso.

Forniamo insieme anche un completo di lenzuola.

Qui i dettagli

La Next2Me Dream della Chicco. Classica Next-To-Me con ruote e con altezza regolalabile sulla base dell’altezza del letto.

Forniamo insieme anche un coprimaterasso.

Qui i dettagli

Auri ha sempre dormito nel lettone ma la Next-To-Me l’avremmo noleggiata se avessimo trovato il servizio vicino a casa, giusto per provarla.

Prendemmo in prestito una culla da un’amica ma la usammo pochissimo; se l’avessimo comprata sarebbe stato un acquisto inutile.

Ci siamo quindi basati sulla nostra esperienza diretta quando abbiamo deciso di proporvi questi oggetti. Speriamo vi piaccia l’idea.

Come sempre, per ogni cosa, siamo qui: scriveteci

Noleggia da Giorgia

Scrivici

NoleggiadaGiorgia@hotmail.com